IL CAMMINO DELLE CERTOSE: ” I PERCORSI DELL’ANIMA”

Padula 14/07/2017 – 21/10/2017

venerdì 14 luglio Certosa di San Lorenzo, Padula VB82 performance di Vanessa Beecroft Tredici performer selezionati dall’artista, con una coreografia imponente di trecento interpreti co-protagonisti, reclutati rigorosamente sul territorio, che imprimeranno il segno della comunità, i valori dell’accoglienza e dell’ospitalità partecipata, a un evento destinato a diventare una pietra miliare di una strategia politico-culturale finalmente all’altezza delle sfide del terzo millennio. > venerdì 21 luglio Certosa di San Martino, Napoli inaugurazione della mostra La mostra nella Certosa di San Martino è incentrata su opere del Sei e del Settecento che prendono spunto dal tema biblico di Giuditta e Oloferne, a partire dall’affresco di Luca Giordano nella Cappella del Tesoro. Per l’occasione saranno esposti, per la prima volta, i disegni preparatori provenienti dagli Uffizi di Firenze. Le opere seicentesche, da Carlo Saraceni a Jacopo Ligozzi, dialogheranno lungo tutto il percorso espositivo con i maestri del contemporaneo, a dimostrare affinità e dissonanze, affrontate con sensibilità differenti, da Lucio Fontana a Alberto Burri, da Luca Maria Patella a Anish Kapoor, da Louise Bourgeois a Giacinto Cerone e Paolo Mussat Sartor. La narrazione procede infatti fino alle declinazioni dei protagonisti dell’arte contemporanea: al centro della scena la violenza sul corpo e sulla materia, la sublimazione del gesto attraverso la bellezza, il riscatto del mezzo artistico, il destino di umana sofferenza e la ribellione. > sabato 22 luglio Certosa di San Giacomo, Capri inaugurazione della mostra Nella chiesa della Certosa di San Giacomo a Capri il dibattito interreligioso sarà testimoniato dalla seguente selezione di opere: le istallazioni del grande volume “Leviticus” di Hermann Nitsch, protagonista storico dell’Azionismo Viennese, che riflette sulla ritualità e sui “misteri” della religione; le icone russe ‘da viaggio’, in bronzo e smalto, di collezione privata, che rappresentano gli aspetti più intimi e personali della religiosità ortodossa; le incisioni di Vittorio Pavoncello dai libri della Bibbia ebraica. Completano l’esposizione l’istallazione dell’artista di origine rumena Radu Dragomirescu e le due opere di Vettor Pisani, che creò pensando ai dipinti di Diefenbach esposti in Certosa nell’omonimo Museo. > sabato 22 luglio Certosa di San Giacomo, Capri performance musicale di Luigi Esposito a cura dell’Accademia Musicale Napoletana Nel pronao della chiesa di San Giacomo della Certosa, l’Accademia Musicale Napoletana diretta da Massimo Fargnoli – in linea con il carattere azionista di Hermann Nitsch e degli altri artisti in mostra – presenta la performance del pianista e compositore Luigi Esposito che si esibirà dal vivo con suoi brani per pianoforte preparato. La produzione di Esposito spazia da lavori per la scena a composizioni per grandi organici, pezzi di musica da camera, monografie strumentali, brani di musica elettronica, fino alla creazione di partiture pittografiche destinate all’azione performativa/sorprendente. > sabato 29 luglio Certosa di San Lorenzo, Padula inaugurazione della mostra La Certosa di Padula, per la propria vocazione recente di accogliere opere contemporanee, è stata eletta a luogo ideale per rappresentare la tendenza aniconica dell’arte nelle sue declinazioni astratte. Nel percorso del monumento, oltre al video e alle foto della performance di Vanessa Beecroft, sono esposti i lavori di Giovanni Anselmo, Ettore Spalletti, Salvatore Emblema, Sandro Sanna, Lucilla Catania, Michele De Luca e Claudio Calmieri. Infine “l’installazione con il verde” di Maria Dompè nella Corte dei Granai, uno spazio del monumento che “rinasce” a nuova vita, recuperando anche frammenti e antiche pietre della Certosa. > sabato 29 luglio Certosa di San Lorenzo, Padula concerto di Marcus Stockhausen a cura dell’Accademia Musicale Napoletana Uno dei più importanti autori di musica contemporanea, il trombettista Markus Stockhausen propone un programma dal titolo Music between earth and sky, matter and spirit, con il flautista Fabio Mina e il batterista Enzo Carpentieri. Fulcro centrale della ricerca di Stockhausen è un approccio libero e profondo all’improvvisazione e la musica del trio va al di là dei generi tradizionali, verso lo spazio aperto della musica mondiale contemporanea. Le note etniche che Mina crea con il flauto colorano i suoni, le espansioni elettroniche del suo flauto e della tromba di Stockhausen creano spazi sonori supplementari, tra sospensioni siderali e groove avvolgenti delle percussioni di Carpentieri. Una musica che fa dell’improvvisazione il proprio mezzo espressivo, quello che meglio restituisce un’immagine sonora del momento, del clima, del luogo, ciò che permette di superare la dualità tra introspezione e stimoli esterni. > mercoledì 13 settembre Certosa di San Martino, Napoli concerto a cura del Teatro di San Carlo “L’esperienza del Sacro tra Medioevo e Novecento” coro femminile del Teatro di San Carlo pianoforte e organo Vincenzo Caruso direttore Marco Faelli Hildegard von Bingen, dai Canti per sant’Orsula / Francis Poulenc, Ave verum per coro femminile a cappella / Hildegard von Bingen, dai Canti per sant’Orsula / Francis Poulenc, Litanies à la Vierge Noire per coro femminile e organo / Claude Debussy, Salut printemps per coro femminile e pianoforte 6’ / Antonio Vivaldi, Cori dalla Juditha Triumphans per coro femminile e organo > sabato 16 settembre Certosa di San Lorenzo, Padula concerto a cura del Teatro di San Carlo “Il Lied romantico per coro femminile” coro femminile del Teatro di San Carlo corni Ricardo Serrano e Salvatore Acierno arpa Antonella Valenti pianoforte Vincenzo Caruso Gabriel Faurè, Hymne à Apollon / Franz Schubert, Coronach, op. 52 n. 4 ; Der 23 Psalm, op. 132 / Robert Schumann, Soldatenbraut, op. 69 n° 4; Der Wassermann, op. 91 n. 9; Der Bleicherin Nachtlied, op. 91 n. 11 / Franz Schubert, Ständchen D. 921 (op. 135) per contralto, coro femminile e pianoforte / Joahnnes Brahms, Vier Gasänge op. 17, per coro femminile 2 corni e arpa: 1) Es tönt ein voller Harfenklang, testo: Friederik Ruperti; 2) Komm herbei Lied dalla commedia Come vi piace di William Shakespeare nella traduzione tedesca di Wilhelm Schlegel; 3) Der Gärtner, testo: Joseph von Eichendorff; 4) Gesang aus Fingal, testo: Ossian nella traduzione tedesca di Gottfried Herder > venerdì 22 settembre Certosa di San Giacomo, Capri “Soirèe Debussy” concerto dell’Ensemble femminile del Collegium Philarmonicum e brani recitati da Catherine Spaak a cura dell’Accademia Musicale Napoletana Syrinx, per flauto solo / Clair de lune, per arpa solista (trascrizione dalla Suite Bergamasque per pianoforte) / Premiere Arabesque, per arpa solista / Les Collines d’Anacapri, per arpa, flauto e viola (trascrizione dal primo libro dei Preludes) / Sonata per flauto, viola e arpa / Les Chansons de Bilitis, su testi del poeta Pierre Louys per due flauti, due arpe, celesta e voce recitante > sabato 21 ottobre chiusura delle mostre
Telefono: 3397252425
Email: press@arte-m.net
Web: http://www.regione.campania.it/cittadini/it/news/primo-piano/il-cammino-delle-certose-i-percorsi-dell-anima-xj9n apri